Domus Faber

Lorenzo Barberis 2010 

Piccolo post personale. Ieri i fabbri hanno concluso il loro lavoro, e finalmente il cantiere di ristrutturazione della nostra casa è finita. Le nuove ringhiere e soprattutto la tettoia in metallo mi piacciono con il loro meccanico aspetto futurista, che ben completa il design della casa. Pur essendo degli anni '50, Villa Lubatti  - originariamente residenza dell'impresario costruttore di mezzo Altipiano monregalese - riflette nel design il razionalismo sobrio del futurfascismo piemontese. Finalmente il cantiere verrà chiuso, dopo che era stato aperto nel 2007. Un altro tassello di qualcosa che finisce, una trasformazione che diviene definitiva.

Post più popolari