Supernatural

Appena terminato Battlestar, su consiglio di mia moglie ho iniziato un nuovo telefilm del genere fantastico che non avevo finora coltivato. Questa volta siamo più nei dintorni dell'horror tradizionale, ma il prodotto è molto ben realizzato, e tramite la caccia ai demoni dei due protagonisti ricostruisce un percorso nelle leggende urbane dell'America rurale attraversata da Kerouac in On The Road. Sam e Dean prendono difatti il nome da Sal e Dean, i due protagonisti di "Sulla strada", e il cognome Winchester dal fucile tipico dei western, che loro portato caricato a grani grossi di sale, tipico elemento dei più generici esorcismi (la Chevrolet Impala su cui conducono le loro scorrerie è invece una possibile citazione dall'Incanto del Lotto 49). Insomma, un bel serial horrorifico basato sul valore della famiglia, nonostante tutto, e condito da un'ottima colonna sonora rock. L'immagine di copertina è tratta dalla scena più inquietante (finora) dell'opera, quella iniziale, dove la madre (e in seguito anche la fidanzata di Sam) muore bruciata da un mare di fiamme sul soffitto.

Post più popolari