Pronuncia Tavolette

Friday the 13th (1980)

Oggi venerdì diciassette, data sventurata ricalcata sul venerdì tredici degli anglosassoni, che prendono tale tradizione sul serio. Il 13 però perlomeno ha un'origine sacrale, in quanto rimanda all'"essere tredici a tavola" di evangelica memoria; gli ermetisti ci vedono dietro addirittura una reminiscenza del calendario matriarcale di tredici mesi lunari, poi soppressi in favore dei dodici mesi patriarcali (da cui il ricorrere del 12 e del 6 nell'organizzazione del tempo). La sfortuna del 17 rimanda invece all'anagramma di XVII, ovvero VIXI, "vissi", e quindi non vivo più, sono morto. Altre leggende lo collegano a date 17 nella storia, ma qui è facile trovare connessioni nefaste, quindi credo che queste connessioni siano folklore. Su Venerdì invece non ci piove: è la data della crocefissione di Cristo, e quindi giorno infausto per eccellenza. Venerdì 13 ha poi dato il titolo a una serie di fortunati horror anni '80, da cui è tratta la copertina del Post, e da allora la sua tradizione si è diffusa pure qui. Torneremo sull'argomento quando ci arriveremo (per statistica, dato che ci sono 4 venerdì minimo in un mese, e una trentina di giorni al mese, è probabile che si verifichi un venerdì 13 o un venerdì 17 una volta ogni sette - otto mesi). Per ora, per scaramanzia, lascio per la prima volta senza specifica dell'argomento questo post.

Post più popolari