Esor. Rose
















"The Exorcism Of Emily Rose" (2005)

Ho sempre amato i palindromi, anche per la loro indubbia rilevanza ermetica. Componendo il racconto del post di ieri ho riflettuto, per la prima volta, sulla simmetria Exor - Roxe, su cui si basa in sostanza il racconto (in cui lo spirito, in sostanza, si auto-esorcizza per liberarsi dai vincoli che gli sono stati posti, cosa a cui mi serviva tale simmetria). Non ho potuto fare a meno di considerare la somiglianza con l'anagramma Eros - Rose, celebre in tutto l'ambito ermetico, e riflettere sul fatto che se ne potrebbe ricavare un ancor più valido Esor - Rose. Mi è così venuto in mente che esiste un celebre film del 2005, che ha avuto l'aspirazione di narrare la "vera storia" che sta alla base del ben più celebre L'Esorcista: "L'Esorcismo di Emily Rose". Il regista Scott Derrickson, esperto di horror dichiaratamente sovrannaturali, ricorre forse con troppa generosità agli effetti speciali digitali, che per paradosso sottraggono la sottile inquietudine sovrannaturale dei film di esorcismo. Ma la simmetria dell'"Esor. Rose" è perlomeno interessante, soprattutto se si tiene conto che Derrickson ha dichiarato di aver tratto ispirazione, per il film, da Dante in persona. E, al di là  forse dell'immodestia del riferimento, il simbolismo ermetico della Rosa è indubbiamente centrale nell'ermetismo dantesco.

Post più popolari