Ex Cathedra(l)

Lorenzo Barberis, "Cattedrale di Mondovì" (2009)

Giornata normale, e quindi posto una solita immagine del mio archivio monregalese- ermetico. Questa è la facciata della cattedrale di Mondovì, realizzata da Francesco Gallo nella prima metà del Settecento. Questo geniale architetto monregalese dal nome tautologico (francese e gallo sono la stessa cosa, Asterix insegna) si distinse soprattutto per chiese con facciate in mattone vivo, tipiche della zona; la Cattedrale, per il suo particolare decoro, è l'unica che si distingue con una facciata in marmo, realizzata dai Quadrone, una dinastia di marmorari stabilitasi in Mondovì in quel periodo, da cui sarebbe poi emerso un grande pittore ottocentesco. Al centro campeggia San Donato, patrono della città; ai lati troviamo la Fede, con la Croce e la Palma del martirio, e la Carità, che tiene un cuore ardente ed allatta al seno un fanciullo. Una facciata elegante, uno scorcio di Mondovì che amo fotografare, e che vedo spesso, circa una volta a settimana, ogni qual volta mi reco presso la vicina biblioteca civica, in attesa del suo incombente trasferimento e trasformazione in Polo Culturale. In prossimi post, probabilmente, pubblicherò ulteriori foto di dettaglio.

Post più popolari