Il Millesimo Cimitero

Ho finalmente potuto iniziare il nuovo romanzo di Eco, "Il cimitero di Praga", regalo di Laura per il nostro anniversario. Celebriamo così anche i trent'anni del "Nome della Rosa", come fa anche la locandina pubblicitaria del volume che sta veleggiando verso un successo epocale. Leggendo la mia copia, ho rilevato in modo interessante una citazione che, sia pur non legata direttamente alla Mondovì ermetica, omaggia comunque un luogo molto vicino a noi, Millesimo, sede di una importante battaglia napoleonica (come fu del resto anche Mondovì). Siamo a pagina 65 del romanzo, e il protagonista, il piemontese Simonino Simonini, ascolta il nonno reazionario rievocare la celebre battaglia in cui combatté col rivoluzionario Napoleone. Nella stessa pagina, del resto, apprendiamo anche che i due si trovano nella magione torinese della famiglia, in Via delle Rosine. Una evidente citazione del collegio Einaudi, dove Eco (e anch'io, quarantacinque anni dopo) aveva soggiornato durante gli studi universitari. Ma Via delle Rosine rimanda a sua volta a Mondovì, e a Rosa Govone, fondatrice dell'istituto delle Rosine da cui la via prende il nome (nel liceo monregalese a lei intitolato mi è anche capitato di insegnare un anno).

Post più popolari