The Last John Doe






















Giro ieri a Cuneo, trovato casualmente in un'edicola l'ultimo numero del vecchio John Doe, chiuso esattamente un anno fa. Naturalmente comprato subito e letto. Avviso spoiler, come al solito.

Il numero inizia ad imbastire il tema di John Doe come John Deo, ovvero come Dio di una sua personale nuova dimensione, che viene poi ampliato, a quanto pare, nella nuova serie da ora in edicola. Bella la scritta del logo spezzato e con la O di Doe che diviene un'aureola luminosa, a indicare la scomparsa e la divinizzazione dell'eroe.

La chiusura circolare - che viene riaperta dalla nuova serie - è un vecchio classico, ma nel complesso ci sta bene. I disegni di Andrea Gadaldi grezzi e squadrati ma tutto sommato potenti (anche se ho preferito l'eleganza di Riccardo Torti sul nuovo numero 1). Insomma, un pezzo che mi ha fatto piacere unire alla mia collezione, in attesa di un'eventuale recupero più ampio di frammenti della prima serie.

Post più popolari