Giovanni Gagino























Notizia d'arte monregalese dai giornali locali della scorsa settimana, ripresa anche in questa ultima, sulla scultura realizzata dallo scultore fossanese Giovanni Gagino (n. 1924) in onore all'operosità della sua Fossano. L'opera è di una potente astrazione - ancora rara nell'arte cuneese - slanciata verso il cielo e richiama in parte le scelte pittoriche di Gagino, volte anche in questo campo particolarmente ad illustrare la moderna civiltà industriale della fabbrica (riporto di seguito alcuni esempi tratti dalle rare testimonianze online). con un'astrazione forse meno accentuata nel diverso medium pittorico. Interessante la presentazione di Fernanda Susa e Marita Bellino, che descrivono l'opera come "Simboli infiniti di oscurità e di forza: antiche eterne presenze che ci guidano come fari nella notte". Qui di seguito, alcuni esempi delle opere pittoriche.



















Post più popolari