Meridiana 1757

Lorenzo Barberis, "Meridiana 1757" (2011)

Mentre si avvia a conclusione l'esposizione stessa, termino anche la serie di post sulla mostra della "Fata Verde", che avevo presentato venerdì scorso. Si tratta in verità di un paio di curiose trouvaille rinvenute nel corso della mostra, mentre mi aggiravo per il'antico Palazzo di Città a documentare fotograficamente le opere in mostra per il post relativo. Oltre al bel dipinto settecentesco dell'Arcangelo Michele che domina ora la sala, datato al 1722, che ho già inserito in un post precedente, ho anche rilevato questa meridiana del 1757, finora a me ignota, visibile da una finestra del palazzo che si affaccia su Via Vico. Ignoro quale significato possa avere questa ennesima meridiana monregalese, coeva del "Candide" di Voltaire e, in città, degli studi ermetici dell'abate Beccaria. Tuttavia nella sua essenzialità graffita mi piace, e le dedico pertanto questo post.

(Il link del PDF del catalogo de "La Fata Verde" sul sito del comune di Mondovì, salvo cancellazioni, ad ogni modo è qui)

Post più popolari