Aenigma


I non-Libri di Gianni Bava (2012)

Una nuova, bella mostra di Gianni Bava e Bruno Capellino, due autori monregalesi di cui avevo avuto già modo di parlare in occasione della loro partecipazione a "La Fata Verde" (2011). Stavolta Gianni Bava porta una sua particolare ricerca grafica, quella dei Non-Libri, idee che sembrano emerse da un capitolo perduto di Alice in Wonderland, magari come regalo di Non-Compleanno per qualche bizzosa regina delle carte.

Se il Libro è, per definizione oggetto seriale e, si suppone, pieno zeppo di parole, i Non Libri sono pezzi unici, elaborazioni grafiche povere di testo, qualche volta totalmente assente, e ricchi invece di elaborazioni grafiche di sapore ogni volta diverso. Un'idea affascinante per un cultore, come me, degli pseudobiblia, i libri inesistenti, dal Necronomicon di Lovecraft all'originale dei Promessi Sposi, passando per altri innumerevoli esempi di impossibili libri letterari. Chissà se quello di Bava non sia l'unico modo per dare vita a questi immaginari non-Libri, dai miliardi di volumi insensati della Biblioteca di Babele all'affascinante e pericolosa copia unica de La Storia Infinita, in grado di precipitare all'interno del mondo di Fantasia.


Fotografia di Bruno Capellino

Se quelli di Bava si autodefiniscono non-Libri, quelle di Capellino possono essere forse Non-Fotografie, il giusto compendio e corollario alla mostra. Infatti Capellino, già valido fotografo delle inquietudini di Piazza, dopo molti esperimenti che molti - non io solo - definiscono alchemici è approdato a fotografare questi suoi slavati acquerelli, che spesso ricordano una fotografia sfocata, per voluto intento artistico o imperizia di un antico fotografo non è dato sapere. 

Una foto di un acquerello di una foto, forse. Comunque, un'operazione parimenti postmoderna, e ugualmente interessante: e nulla mi cancella dalla testa l'idea che i non-Libri di Bava si trovino, in realtà, nelle città impossibili e nei paesaggi lunari nonfotografati dal collega, luoghi sicuramente di aenigmatiche apparizioni. 

Post più popolari