Marcia su Rettilia



Marco Roascio, rielaborazione di un manifesto cuneese di età fascista, particolare.

Quello che segue è un piccolo racconto di fantascienza elaborato sulla base di una serie di anagrammi di Marco Roascio, effettuati dal mio amico Cabalinguista in occasione di una Estemporanea di pittura a Chiusa Pesio. L'autore ha, appunto, anagrammato "Estemporanea d'Arte a Chiusa Pesio" in "Paracadutereste homosapiens? Eia!", realizzando poi un bel dipinto da questo anagramma. Egli ne aveva tuttavia approntati molti altri, pubblicati sul suo sito, e ha proposto a me - come ad altri artisti amici - di effettuare eventuali rielaborazioni del suo progetto. A me il suo spunto di partenza, per via di quell'Eia! (che Marco ha scelto, credo, in quanto sardo; ma di cui il Fascismo si era appropriato...) ha suggerito una sorta di immaginario e inquietante "2012 alternativo", in cui il Fascismo è sopravvissuto e "paracaduta homosapiens": i paracadutisti richiamano imprese belliche, e va benissimo; gli homo sapiens richiama l'idea che il nemico non lo sia, che sia alieno; e il che va nuovamente bene. Ecco quindi, tramite gli ipotetici titoli dei giornali futuri, la guerra tra il Fascismo del 2012 e il pianeta spaziale di Rettilia. 





Certosa di Pesio, portale. Bafometto con immagine di presunto antico rettiliano.

Estemporanea a Chiusa Pesio!
Grande attesa per l’arrivo del NEO-DUCE in Piemonte!
L’ evento di una mostra estemporanea di pittura futurista a Chiusa Pesio, la ridente cittadina piemontese, sarà allietato e impreziosito da una visita inattesa: lo stesso NEO-DUCE, in transito in Piemonte per la consueta visita alle industria areospaziali della FAIT di Torino, ha dichiarato che visiterà anche la provincia cuneese con una tappa all’esposizione, preannunciando che forse un grande proclama sarà effettuato nel corso della sua introduzione all’evento.





Marco Roascio, "Paracadutereste homosapiens? Eia!"

Paracadutereste homosapiens? Eia!
Il NEODUCE preannuncia una guerra stellare!
Eia, Eia, Alalà! Il grido romano della folla oceanica convogliata a Chiusa accoglie come un sol uomo il proclama del NEODUCE! Il NEODUCE ha ricordato, con toni vibranti, l’avvento del fascismo nel lontano 1922, l’astuzia mussoliniana di sfuggire alla guerra mondiale, la prosperità del dopoguerra grazie alla scoperta del petrolio libico sotto il gerarca Mattei, e ancor più il programma atomico-spaziale del gerarca Fermi, in grado di portare ai primi contatti con gli alieni di Rettilia, nel 1947. Ma il NEODUCE ha aggiunto un nuovo sorprendente obbiettivo nel corso della rievocazione cuneese: “Non dobbiamo adagiarci sugli allori del passato! E’ giunto il momento per l’Italia Fascista di creare un suo impero spaziale! E’ giunto il momento di muovere guerra a Rettilia e conquistare anche noi il nostro POSTO SUI SOLI!”






L'uni-mente europea, alleata dei Rettiliani, si oppone alla guerra dell'Italia fascista.

Dichiarata mente europea: Posasse!
Le intenzioni delle plutocrazie europee non fermeranno il Fascismo Spaziale!
Grande allerta ha suscitato nella pavida Società delle Nazioni il grande ed eroico impeto fascista. I plutocrati da tempo, ovviamente, hanno colonizzato i pianeti deserti, timorosi della trimurte degli alieni di Rettilia, gli orridi esseri rettilici che bloccano l’espansione spaziale nel Quadrante Nord della terra, l’unica direzione rimasta possibile. L’uni-mente europea si è espressa per fermare l’impresa fascista, schierando le sue astronavi Apache sulla rotta per Rettilia, invitando il NEODUCE a deporre le armi o prepararsi ad essere distrutto!




Astronave da guerra Apache schierata sulla rotta nord per Rettilia.

Auto-tassandosi, permeerei apache!
Donate l’oro alla patria per contrastare gli elicotteri d’assalto plutocratici!
Il NEODUCE ha dichiarato che il problema costituito dalla barriera delle astronavi americane Apache potrà essere agevolmente risolto tramite una spontanea auto-tassazione della popolazione, che porterà a creare una flotta di dimensioni maggiori!




Auto Volante Balilla Spaziale FAIT.

Seppe autotassare aerodinamiche!
Il NEODUCE introduce nuova tassa volontaria sulle auto-volanti!
Il popolo italico ha accolto con entusiasmo l’appello del NEODUCE! La camera dei fasci e delle corporazioni ha stabilito una nuova tassa sulle aero-dinamiche, le autarchiche aeronavi FAIT di produzione italiana! Il denaro raccolto, versato direttamente alla FAIT (Fabbrica Aeronavi Italiane di Torino), sarà dalla stessa utilizzato un contingente di aeronavi da guerra con cui allestire una flotta tale da superare lo sbarramento degli Apache collaborazionisti della Società delle Nazioni.




Le astronavi fasciste solcano la rotta nell'iperspazio, verso Rettilia.

Dichiaratamente usassero epopea!
Il NEODUCE proclama l’avvio della grande epopea spaziale italiana! 
“I giornali parlano di evento storico” ha dichiarato il NEODUCE. “Ma io dico che dovrebbero usare dichiaratamente il termine Epopea! Oggi, con la conquista dello spazio, l’Italia Fascista esce dalla Storia, ed entra nel MITO! L’Epica Spaziale è iniziata! Una nuova Roma sta per essere espugnata dalle valorose truppe dell’Operazione Eneide!”. In effetti, è notizia di queste ore che la flotta di aeronavi Apache della Società della Nazione, alleata con gli infidi alieni del Pianeta Rettilia, si sono aperte in due come un mar Rosso sotto il superiore assalto dell’aero- flotta da guerra fascista!




Un telepate rettiliano di alto rango.

Chiassosamente adoperiate paure!
Lo sporco gioco degli alieni! Il vile uso della psico-guerra mette in difficoltà le eroiche truppe italiane!
La fulgida avanzata delle aeronavi dell’Operazione Eneide ha subito una battuta d’arresto dopo il salto dell’iperspazio a Rettilia! I Rettiliani hanno infatti formato un cerchio difensivo di satelliti artificiali che è stato ridefinito Linea Immaginot. Controllata dai telepati rettiliani, la Linea Immaginot proietta visioni immaginarie nelle menti di qualsiasi essere vivente tenti di avvicinarsi al pianeta, scatenando nella sua psiche le paure più remote e recondite! “Non nutro dubbi” ha dichiarato il NEODUCE “che le nostre truppe sapranno facilmente superare questi risibili mezzucci! Il soldato italico e fascista non ha PAURA! Adoperiate pure le vostre chiassose paure, dico agli alieni: NOI TIREREMO DIRITTO! La Marcia su Rettilia continua!”





Il dottor Roscioa, direttore della psico-guerra fascista.

Ahia! Psicoterapeuta: emendassero!
Cambio ai vertici del comando d’invasione!  Tutto il potere al dottor. Roscioa!
Clamoroso cambio ai vertici del comando militare dell’Operazione Eneide! Lo stato militare maggiore è stato azzerato, i vertici deferiti per alto tradimento ed intelligenza col nemico. Ha dichiarato il NEODUCE: “Un nuovo eroe italico ha preso il loro posto al comando! La mia piena fiducia va al dottor Roscioa, e ai segreti della sua Caba-Linguistica!” Roscioa, psico-terapeuta di chiara fama (l’omofonia con lo scienziato straniero Rorschach è una pura casualità), membro del direttivo della stessa FAIT al settore ipno-propaganda, applicherà i principi dei suoi studi ermetici al superamento della barriera Immaginot!





Mussolini I e Marconi. Roscioa ne ha sviluppato l'arma segreta.

Radio-terapeutiche passano esame!
Le nuove armi ad onde radio del Regime sono approvate dal nuovo Stato Maggiore!
Riprendendo gli studi interrotti di Marconi, dottor Roscioa ha approntato una nuova arma difensiva per consentire alle nostre truppe di passare lo sbarramento della Linea Immaginot: le Onde Radio-Terapeutiche, che vanificano gli effetti degli attacchi mentali dei Rettiliani della Linea Immaginot! Installate su alcuni nuovi prototipi di aeronavi FAIT, a breve saranno sperimentate per verificare la loro efficacia, ma i test di laboratorio danno risultati positivi!






Le truppe d'assalto fasciste nel loro primo sbarco riuscito su Rettilia.

Assodai: esperimentatore chapeau!
Parziale successo per il primo attacco!
Un primo gruppo di arditi spaziali si è offerto volontario per un attacco sperimentale usando un modulo a onde radio-terapeutiche, e all’alba di questa mattina un nuovo assalto è stato sferrato! Il test è stato parzialmente positivo, in quanto l’influsso dell’attacco mentale dei Rettiliani è stato comunque sensibilmente più blando. Ma ancora le radio-terapeutiche  non sono state sufficienti, e gli eroici sperimentatori, cui va comunque il nostro pieno plauso, non sono riusciti a superare la Linea Immaginot. Ma il potere dei Rettiliani vacilla sempre di più, e il giorno della vittoria finale si avvicina!





Giovani Massaie Fasciste si addestrano in vista dell'invasione di Rettilia.

Ipnoterapeuta: adescherò massaie!
Nuove dichiarazioni di Roscioa: reclutamento femminile!
In base agli studi di Roscioa, le onde radio-terapiche sono molto più efficaci sulla mente femminile, estremamente più sensibile allo sviluppo di poteri extra-sensoriali di offesa e difesa! Il NEODUCE ha subito plaudito all’idea, che appare risolutiva, annunciando la necessità di reclutare immediatamente un nuovo corpo militare tra le più prestanti aderenti al movimento delle Massaie Rurali Fasciste!





Corpo di amazzoni haitiane inviato su Rettilia.

Paracaduteremo haitiane sospese!
Un primo esperimento è stato effettuato oggi grazie a un corpo paradutistico prestato dall’amica dittatura haitiana, interamente composto di membri femminili dell’esercito! L’assalto haitiano è riuscito perfettamente, dimostrando l’esattezza delle tesi di Roscioa! Le truppe italiche femminili sono intanto ormai pronte, e si preparano all’assalto di massa.



La statua della cattedrale di Rettilia nel bottino del raid fascista.

Prano-terapeuta: assediamo chiese!
I reparti di assalto psichici femminili distruggono gli imbelli templi del Nemico!
L’attacco in forze deciso dal dottor Roscioa si è compiuto ieri notte in un improvviso assalto a sorpresa! La Linea Immaginot questa volta ha ceduto, e le assaltatrici italiane sono giunte sulla superficie del pianeta! L’obiettivo primario imposto dal dottor Roscioa ha riguardato i templi del nemico, le “Chiese “degli Rettiliani dove i sensitivi di rango più alto dirigevano telepaticamente le truppe psichiche dislocate sulla Linea Immaginot. Ricordiamo i Rettiliani professano una curiosa eresia del cristianesimo, per la quale gli si ritengono nostri creatori, identificati nel Serpente della tradizione biblica.






Truppe femminili fasciste su Rettilia.

Auto-terapia o espandere? E M.? chissà!
Si valuta l’estensione delle conquiste territoriali.
E’ fatta! L’impresa è compiuta! La città di Rettilia, è controllata dalle nostre truppe. Distrutta la Linea Immaginot, i rettiliani sono ripiegati nell’interno del Pianeta, consentendo alla nostre truppe di assumere il controllo della capitale. Ora il problema è di valutare se far curare le truppe per prepararle a un nuovo assalto (auto-terapia) o espandersi ulteriormente. In tutto questo, cosa ne pensa il NEODUCE, il nuovo M.?






Amazzone fascista combatte contro i rettiliani.

Appassionatasi, educherete  Amore!
Decisa l'opera di estensione dei domini su Rettilia!
Il NEODUCE si è pronunciato, ordinando un nuovo impeto di espansione sul Pianeta! Parlando alle Amazzoni Spaziali nel suo primo discorso planetario, ha sostenuto che solo la loro passione potrà “rieducare” i Rettiliani all’amorevole dominio dell’Italia Fascista! “L’amore vincerà sempre sulla paura e sull’odio!”




Manifesto di propaganda contro la reazione rettiliana.

Entusiasmereste capo d’opera? Ahia!
Rischi sul capolavoro del Fascismo Spaziale? 

Gli attacchi para-psicologici hanno messo a rischio il continuum spazio-temporale!

L’entusiasmo sul capolavoro del Fascismo Spaziale, l’avvio dell’Impero Celeste di Roma, la vittoria della prima Guerra dei Mondi, sta forse per essere offuscato? Il nuovo attacco di espansione è stato infatti frenato dalle nuove truppe rettiliane, tornate all’attacco più forti di prima! Anche l’efficacia degli scudi mentali radio-terapici del dottor Roscioa sembrano mostrare nel tempo una efficacia limitata contro gli attacchi mentali dei rettiliani! Il neo-Duce  ha annunciato la oramai prossima messa sotto accusa del Dottor Roscioa, che egli sostiene essere in verità un antifascista che avrebbe approfittato di tutta questa situazione per produrre una sconfitta del regime, unico modo di cancellare il regime in un “muoia Sansone e tutti i filistei”. Ma dubbi serpeggiano su quale accoglienza troveranno le proposte del primo ministro convocato oggi a palazzo da sua maestà Vittorio Emanuele V.




Le astronavi fasciste ritornano ignominiosamente a casa.

Separatamente auspicherai esodo!
Il neo-duce deposto dal Re! Roscioa annuncia la fuga dal pianeta su ordine di V.E.V!
Sua Maestà Vittorio Emanuele V, di fronte alla grave disfatta prodotta dalla scellerata azione del cosiddetto “neo-duce”, non ha esitato a deporre il primo ministro dal suo incarico, mettendolo immediatamente sotto accusa per alto tradimento. Il ruolo di presidente pro-tempore è stato assunto dal Dottor Roscioa, che si è subito smarcato dal fascismo dichiarando di essere da sempre cripto-anti-fascista. Ha dichiarato Roscioa: “Ora seguo solo gli ordini del sovrano: “Separato dal vecchio neo-duce, auspicherai un rapido ed efficiente esodo dal pianeta Rettilia, la priorità assoluta per la sopravvivenza del Regno di Sardegna.” Queste le parole di Sua Maestà. Ma la rapida azione del Re sarà sufficiente a salvare la stessa monarchia?





Il nuovo governo secessionista padano insediatosi al Nord.

Padania: autotasseremo pescherie!
Il crollo dell’Italia fascista! Il nord si proclama indipendente!
La sconfitta dell’Italia fascista nella prima guerra spaziale ha avuto conseguenze inevitabili anche sul destino della monarchia! Nonostante il successo della smobilitazione da Rettilia, l'aumento di tasse reso necessario dalle spese belliche non coperte dalla vittoria hanno portato all'insurrezione generale del nord Italia, guidata dalle mai del tutto sopite forze secessioniste neo-celtiche, ha portato all’ignominioso crollo dell’Impero di Roma, con la defezione dell’intero settentrione, costituitosi in repubblica autonoma sotto il nome di Padania. Per ripianare il debito prodotto dalle spese di guerra, la nuova elite neo-celtica ha ipotizzato, appunto, una tassazione sulle pescherie. La fondazione è stata certificata dalla raccolta della sacra acqua del Po, venerato come un dio dai neo-pagani secessionisti, compiuta nel cuneese alle pendici del Monviso. Il lungo impero del fascismo è, finalmente, finito.


Post più popolari