The Pyramid Eye


LORENZO BARBERIS

Disclaimer: pezzo ironico sullo stile del Pendolo di Foucault.

Uno ci prova.
Uno ci prova disperatamente a non cedere alle sirene del complottismo.


Poi, si scopre che tutti i politici (perfino un filo-NWO come Monti) sono spiati: e non solo i politici, ma anche forze armate, servizi segreti, finanza, perfino il Vaticano. E da chi, stando a quel che scrivono tutti i media?


Da una coppia di giovani broker rampanti, tra Londra, USA e Roma.

Server in Delaware (c'è del malware in Delaware) e alcune proprietà a Malta, magari qualche rifugio segreto dei cavalieri templari. Sì, perché lui è ovviamente massone doc, maestro venerabile del Grande Oriente d'Italia, figlio di massone, nipote di massone.

Un ingegnere nucleare prestato all'algoritmo finanziario, una così beautiful mind che avrebbe poi creato il suo stesso software di spionaggio, penetrando 1793 account (forse in omaggio alla massonica Rivoluzione Francese).




Lei è praticamente la versione italiana di Nikita ma fatta bene, fa ogni tipo di sport estremo in tuta mimetico-militare, si arrampica perfino sui grattacieli che nemmeno Mission Impossible.

E come si chiamano? Occhionero.
E il loro software? Piramid Eye.

Allora ditelo, che volete il complottismo scatenato.

Ne la materia
Che mai non dorme,
Re de i fenomeni,
Re de le forme,

Sol vive Satana.
Ei tien l'impero
Nel lampo tremulo
D'un occhio nero,

O ver che languido
Sfugga e resista,
Od acre ed umido

Pròvochi, insista.

(Carducci, "Inno a Satana", 1863).

Post più popolari