Cerea: il 14 maggio la Festa del Fumetto sbarca a Torino


LORENZO BARBERIS

Un breve post per segnalare una iniziativa molto interessante per tutto il fumetto piemontese; un appuntamento che promette di poter diventare significativo.

Domenica 14 Maggio, dalle 13.00 alle 24.00, nell’Hub Multiculturale Cecchi Point, in Via Antonio Cecchi, 17, Torino, si apre la prima edizione di CEREA!, una manifestazione (ad ingresso gratuito), a cura di Camillo Bosco e Virginia Sanchesi, dedicata esclusivamente all’incontro con gli autori che lavorano nel mondo del fumetto e dell’illustrazione in Italia e all'estero.

Infatti, come recita il comunicato stampa, "Sono davvero numerosi gli autori del territorio torinese (e piemontese) pubblicati da case editrici italiane e internazionali, ma difficilmente Torino è riconosciuta come città dell’autorialità nel campo grafico. La nostra festa è l’occasione per dimostrare e mostrare la massa critica delle intelligenze e delle abilità degli artisti che qui sono nati o che hanno scelto questo territorio per vivere la propria vita.

Tra gli autori che hanno aderito alla prima edizione della manifestazione, vi sono nomi molto interessanti del fumetto italiano, come, in ordine molto sparso:



Albhey Longo (vedi qui), autore di Restart e La Quarta Variazione.



Adam Tempesta

Veronica Veci Carratello, autrice di Freezer.



French Carlomagno, recente vincitore del Premio Micheluzzi per il webcomic al Comicon



Giorgio Abou Mrad (vedi qui).



Giorgio TinoShi, collaboratore del nostro Culture Club 51, la rivista monregalese cui collaboro, di cui ho scritto qui: http://www.lospaziobianco.it/andra-altre-bugie-peanuts-tinoshi/



Matteo Aversano e la colorista Federica Zancato (vedi qui)

Jacopo Tagliasacchi, di "Agenzia Investigativa Carlo Lorenzini" (vedi qui)

Lorena Canottiere, l'autrice di Verdad.

Andrea Ferraris, autore di Churubusco (vedi qui)



Lucia Biagi, l'autrice di Misdirections, di cui ho scritto qui: http://www.lospaziobianco.it/misdirections-fare-sestrieres-persa



Oscar Ito, autore di un recente adattamento de L'isola del tesoro.


Sergio Ponchione, l'autore della copertina del cinquantennale di Linus


Eki Bertoli

 Carmine Cassese

Eleonora Antonioni.

E poi Andrea Boscolo,  Zeno Colangelo, e altri ancora.





Camillo Bosco descrive così le motivazioni che hanno portato alla nascita di CEREA! (termine piemontese che significa “Ciao!”): "una manifestazione che sente l’obbligo di valorizzare soprattutto chi i fumetti li realizza. Una Festa del fumetto e del libro illustrato in Torino gratuita e aperta al pubblico, a chiunque abbia voglia di incontrare e conoscere gli autori che vivono e lavorano nel fumetto a Torino e dintorni."

E proprio questi autori rappresentano una grandissima parte delle case editrici italiane. Nel bookshop allestito all’interno della manifestazione troverete fumetti editi da Bao Publishing, Eris Edizioni, Manfont Comics, Diabolo Editore, Coconino-Fandango, StarComics Edizioni, rigorosamente solo quelli degli autori presenti, per autenticare le copie.

CEREA! come manifestazione è tra l'altro ufficialmente parte del programma Salone Off del Salone Internazionale del Libro di Torino, cosa che personalmente ritengo un passo importante per la valorizzazione del fumetto, pur nel mantenimento della specificità del medium.

Consiglio caldamente ai lettori piemontesi di cogliere l'occasione per una visita, e per ogni altra informazione rimando quindi alla pagina FB ufficiale.

Post più popolari