19 Gennaio: Epifania Esoterica?


Un bel pezzo di Giuseppe Di Bernardo, recentemente ricondiviso su facebook, mi ha portato alla conoscenza del concetto di Epifania Esoterica (vedi qui).


A margine, Di Bernardo è probabilmente il più esoterico tra gli sceneggiatori del fumetto popolare italiano, con L'Insonne e The Secret e i suoi studi sul Mostro di FirenzeQuindi da leggere con interesse (non è parente tuttavia col gran maestro massonico Giuliano Di Bernardo, nonostante il comune cognome "templare").

In pratica, la data dell'Epifania è stata sfalsata dalla riforma del calendario voluta da Gregorio XIII nel 1582, per correggere il correttivo dell'anno bisestile, introdotto dal calendario giuliano, da Cesare, nel 46 a.C.. Qui è ricostruita bene la questione scientifica. 

Il salto tra l'altro avviene sopprimendo dal 5 al 14 ottobre, dal giorno dopo il mio compleanno. Ma questo è solo un caso.

Mi ha colpito il fatto che anche la moderna "bibbia esoterica", "Il Pendolo di Foucault" (1988) di Umberto Eco, abbia al suo centro il fatto che il "grande piano esoterico" non scatta per via del cambio di calendario, che confonde i congiurati a seconda delle nazioni che adottano o meno il calendario riformato.

Però il cambiamento non può essere fisso, a rigor di logica: infatti, il calendario gregoriano introduce subito un salto di dieci giorni, per compensare i giorni accumulati nei 1600 anni precedenti, ma introduce anche un correttivo futuro: si saltano gli anni divisibili per 100, e non quelli divisibili per 400.

Così si arriva a una corrispondenza accettabile con quei 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi dell'anno solare reale. Tra l'altro, i Gesuiti, presenti a Mondovì dall'istituzione dell'Università (1560-1566), realizzarono nel 1716, sul loro palazzo, il più vasto ciclo di meridiane d'Europa, nel cortile interno. Si tratta di meridiane scientifiche e pare fossero finalizzate proprio a studiare eventuali nuovi correttivi: lo potete ammirare nella mia foto del 2008, posta in apertura di questo post. Qui la mappatura sul sito del comune.

Lo studio del problema interessava molto la chiesa: infatti, per quei dieci giorni "sottratti" vi erano state delle proteste popolari, convinti che il Pontefice sottraesse a tutti i cristiani dieci giorni di vita per chissà quale ragione iniziatica (e chissà, magari a livello rituale segreto c'era anche questa componente: chi può dirlo?).

Comunque, tutto questo per dire che, a rigore, se l'Epifania Esoterica è la "vecchia epifania", scollata da quella "essoterica" nel 1582, il correttivo oggi è di 10 giorni più 3: ovvero i tre giorni ulteriormente "saltati" nei quattrocento anni intermedi. E quindi la nuova epifania esoterica è il 19 gennaio.

Poi, si sa, in campo ermetico le cose non sono mai così precise...




Post più popolari